Passa la Parola 2017, “avamprima”

A Castelfranco Emilia il 13 e 14 maggio

«Si può essere duri senza perdere la tenerezza. Non vergognartene mai, Cesare. Non c’è contraddizione. Luigi Garlando, L’estate che conobbi il Che, Rizzoli

Passa la Parola, il Festival della Lettura per Ragazzi, quest’anno compie sette anni e come tutte le creature amate e cresciute con le “parole giuste” è diventato grande. Partito nel 2011 il Festival ha coinvolto sempre più ragazzi, autori, adulti, professionisti e Amministrazioni Comunali che non hanno soltanto contributo alla realizzazione di Passa la Parola ma lo hanno davvero “costruito” insieme agli ideatori Castello di Carta – libreria indipendente per Ragazzi e Csi Modena. È cresciuto tanto che nuove realtà hanno deciso di entrare in questo Festival itinerante, regalandogli nuovi spazi e momenti per condividere il piacere della lettura.
Nella sua settima edizione, Passa la Parola apre con un’Avamprima nel mese di maggio, prima a Castelfranco Emilia poi a Vignola per poi proseguire nella sua versione “ufficiale” a settembre e ottobre: il programma ufficiale del Festival sarà presentato al Salone del Libro di Torino giovedì 18 maggio.

La settima edizione di Passa la Parola, Festival della Lettura per Ragazzi , è quest’anno per la prima volta in anteprima a Castelfranco Emilia nel week end del 13 e 14 maggio. Il Festival è organizzato e ideato dalla libreria di Vignola “Castello di Carta” e da Csi Modena (Centro sportivo italiano), con il patrocinio del Comune di Modena e il contributo dei Comuni di Castelfranco Emilia, Vignola, Formigine, Spilamberto, Castelvetro di Modena.  Alle ore 16.30, in piazza Garibaldi, al via ufficialmente con  Sara Tarabusi – attrice e libraia, ideatrice del Festival insieme a Milena Minelli – la prima delle letture animate del Festival: sono invitati a partecipare tutti i bambini da 3 a 7 anni, in occasione di “Papà mi prendi la luna, per favore?”. Alle 17.15 in piazza arriva il Premio Strega Ragazzi Luigi Garlando per premiare i vincitori del Torneo di calcio giovanile “Città di Castelfranco” (le partite del torneo apriranno l’anteprima del Festival alle ore 15 presso il campo sportivo Pedretti), poi  alle 17.30 presenterà “L’Estate che conobbi il Che”, il suo libro vincitore del Premio Strega Ragazzi 2017, categoria 11-15 anni. Sarà intervistato da Simonetta Bitasi, lettore ambulalnte.

Si passa a domenica 14 maggio: alle 16, sempre in piazza, arrivano Vittoria Facchini Mauro Bellei con “Ciliegie e quadrifogli”, performance artistica dedicata ai bambini da 4 a 8 anni con due artisti della “coltura” visiva che raccolgono a pieni mani, ma ancor più a pieni occhi, la poesia, l’ironia e il gioco che stanno proprio lì, davanti ai loro occhi. Durante l’incontro Vittoria Facchini presenterà il suo nuovo libro “5 Cherries”, appena uscito per le edizioni americane Enchanted Lion Books di New York: un appassionato omaggio alla capacità quasi infinita di immaginare di un bambino. Mauro Bellei presenterà invece il titolo “La fantasia porta fortuna” per OcchiolinoEdizioni: un vibrante invito ad esplorare il mondo tenendo accesa l’immaginazione.

Il poeta e scrittore Roberto Piumini arriva con le sue narrazioni sulle storie immortali in occasione de “Lo Stralisco”, alle ore 17 in piazza Garibaldi, per bambini da 8 a 108 anni. Roberto Piumini dialogherà con Alessandro Riccioni.

Anche quest’anno al Festival non mancherà il coinvolgimento delle scuole in occasione degli “Incontri con l’autore”: sabato 13 maggio, prima alle 10 e poi alle 11.30 presso la biblioteca comunale “Lea Garofalo” a Castelfranco Emilia, lo scrittore Davide Morosinotto presenta il libro “Il Rinomato Catalogo Walker & Dawn” agli studenti delle classi prime, seconde e terze della Scuola secondaria di primo grado, conduce Stefano Ascari. Lunedì 15 maggio, alle ore 10 presso il Cinema Nuovo, Roberto Piumini presenta il libro “Lo stralisco” alle classi quarta e quinta  della Scuola primaria

Tutti gli eventi sono gratuiti e rivolti a bambini, ragazzi, genitori, insegnanti e appassionati di letteratura dell’infanzia. In caso di maltempo gli eventi si terranno: presso la Tensostruttura in Piazza della Vittoria quelli di Piazza Garibaldi, presso il Cinema Nuovo (via Don Luigi Roncagli, 13) e la Biblioteca Comunale Lea Garofalo (Piazza della Liberazione, 5).

Segnaliamo l’evento collaterale “Gocce di Voce”, il corso di base sull’uso della voce e lettura animata per genitori, insegnanti, formatori e bibliotecari, a cura di Sara Tarabusi (corso a pagamento, info e prenotazioni: Libreria per ragazzi Castello di Carta 059 769731, saratarabusi@castellodicarta.it).

Passa la Parola 2017

Passa la Parola è un sogno che prende vita dal lavoro e dalle idee di Csi Modena e del Castello di Carta, librai indipendenti impegnati e appassionati nel promuovere il piacere della lettura. Un progetto culturale che nel corso degli anni è cresciuto e che oggi si presenta nella sua sesta edizione, itinerante incontrando diversi Comuni. Attraverso incontri, letture, laboratori, mostre, si svelano le più importanti firme della letteratura per l’infanzia che è possibile conoscere e incontrare. Passa la Parola crea spazi e occasioni dove condividere “faccia a faccia” la gioia e il piacere della lettura e dell’illustrazione, di qualità: bambini, ragazzi e adulti insieme.

leggi il programma completo…