news

Balene e coccodrilli a colazione


Sabato 10 giugno ore 11, Savignano sul Panaro – Parco Nuvolari

BALENE E COCCODRILLI A COLAZIONE
Disegni e dediche con l’illustratore ANDREA ANTINORI
Spazio incontri – Betty B Festival del fumetto e della letteratura per ragazzi

Domenica 11 giugno ore 11, Savignano sul Panaro – Parco Nuvolari
BALENE E COCCODRILLI A COLAZIONE
Disegni e dediche con l’illustratore PAOLO DOMENICONI
Spazio incontri – Betty B Festival delfumetto e della letteratura per ragazzi

Eventi gratuiti a cura del festival Passa la Parola www.passalaparola.it
info 059 769731 Castello di Carta – libreria per ragazzi

Corso Gocce di voce: Festival Passa la parola

Volete migliorare la lettura ad alta voce o leggere storie ai vostri bambini
o studenti in maniera più accattivante e divertente?….

GOCCE DI VOCE

Corso di base sull’uso della voce e lettura animata per genitori, insegnanti, formatori e bibliotecari. A cura di Sara Tarabusi

A Castelfranco Emilia: giovedì 8 e 15 giugno dalle ore 18.00 alle ore 19.30

Biblioteca Comunale Lea Garofalo (Piazza della Liberazione, 5) Castelfranco Emilia

A pagamento. Info e prenotazioni: Libreria per ragazzi Castello di Carta 059 769731, saratarabusi@castellodicarta.it

Ci vuole un fiore

Domenica 4 giugno ore 11
nel querceto di Bosco Albergati, Castelfranco Emilia
CI VUOLE UN FIORE
Storie da cantare, da giocare e da ascoltare
Lettura animata per bambini 2-6 anni
a cura dell’attrice Sara Tarabusi
Evento organizzato nell’ambito della manifestazione
Viver Verde 1-4 giugno 2017
Bosco Albergati, Castelfranco Emilia, Modena

«Passa la parola», il festival della lettura diventa ‘grande’

Modena, 18 maggio 2017. Compie sette anni «Passa la parola», il festival della lettura per ragazzi – ideato e organizzato dalla libreria Castello di Carta di Vignola e dal Csi, Centro sportivo italiano – che oggi ha avuto una presentazione speciale al Salone internazionale del libro di Torino. In questa settima edizione, il festival abbraccia sei Comuni e propone oltre 70 incontri, letture, racconti e spettacoli, con più di 80 ospiti anche internazionali (fra loro anche vincitori dei prestigiosi premi Andersen) e almeno 17mila presenze previste: le giornate clou di «Passa la parola» saranno in settembre (il 16 e 17 a Formigine, dal 21 al 24 a Modena, il 30 a Spilamberto e il 1° ottobre a Castelvetro), ma già domani e sabato 20 maggio a Vignola si terrà un’avamprima, come è avvenuto la scorsa settimana a Castelfranco Emilia.

…continua a leggere

Da: il Resto del Carlino del

Uno spettacolo teatrale e musicale da non perdere

Nell’ambito del Festival Passa la parola, coorganizzato da Castello di Carta, Comune di Vignola, CSI di Modena e con il sostegno di ANPI VIgnola. Lo spettacolo si terrà presso la Sala dei Contrari venerdi 19 maggio ore 21
ingresso libero

Mi chiamo Tina, ho diciassette anni e le gambe buone.
La strada in bicicletta da casa a scuola è lunga e ci vogliono le gambe buone, ma è anche bella: passa tra campi e prati e borghi che conosco.
La mia terra è bella, anche se c’è la guerra

Tratto dal libro Una partigiana di nome Tina di Anselmo Roveda – illustrazioni di Sandro Natalini – Coccole Books Edizioni.
Un’opera che reca omaggio e trae spunto dalla vicenda umana di Tina Anselmi che da ragazza diventa Gabriella, staffetta di una banda partigiana ed entra nella storia. Un esempio importante della possibilità di resistere di ogni cittadino di fronte all’oppressione e all’ingiustizia. Tina Anselmi diverrà poi prima donna ministro della nostra Repubblica.

Narrazione: Milena Lanzetta
Musiche: coro Millelire del Maestro Andrea Porta
Direzione di scena: Raffaele Palomba
Regia: Milena Lanzetta

Castello di Carta libreria per ragazzi – Via Belloi 1/B – Vignola
info: 059 769731

Passa la Parola 2017, “avamprima”

A Castelfranco Emilia il 13 e 14 maggio

«Si può essere duri senza perdere la tenerezza. Non vergognartene mai, Cesare. Non c’è contraddizione. Luigi Garlando, L’estate che conobbi il Che, Rizzoli

Passa la Parola, il Festival della Lettura per Ragazzi, quest’anno compie sette anni e come tutte le creature amate e cresciute con le “parole giuste” è diventato grande. Partito nel 2011 il Festival ha coinvolto sempre più ragazzi, autori, adulti, professionisti e Amministrazioni Comunali che non hanno soltanto contributo alla realizzazione di Passa la Parola ma lo hanno davvero “costruito” insieme agli ideatori Castello di Carta – libreria indipendente per Ragazzi e Csi Modena. È cresciuto tanto che nuove realtà hanno deciso di entrare in questo Festival itinerante, regalandogli nuovi spazi e momenti per condividere il piacere della lettura.
Nella sua settima edizione, Passa la Parola apre con un’Avamprima nel mese di maggio, prima a Castelfranco Emilia poi a Vignola per poi proseguire nella sua versione “ufficiale” a settembre e ottobre: il programma ufficiale del Festival sarà presentato al Salone del Libro di Torino giovedì 18 maggio.

La settima edizione di Passa la Parola, Festival della Lettura per Ragazzi , è quest’anno per la prima volta in anteprima a Castelfranco Emilia nel week end del 13 e 14 maggio. Il Festival è organizzato e ideato dalla libreria di Vignola “Castello di Carta” e da Csi Modena (Centro sportivo italiano), con il patrocinio del Comune di Modena e il contributo dei Comuni di Castelfranco Emilia, Vignola, Formigine, Spilamberto, Castelvetro di Modena.  Alle ore 16.30, in piazza Garibaldi, al via ufficialmente con  Sara Tarabusi – attrice e libraia, ideatrice del Festival insieme a Milena Minelli – la prima delle letture animate del Festival: sono invitati a partecipare tutti i bambini da 3 a 7 anni, in occasione di “Papà mi prendi la luna, per favore?”. Alle 17.15 in piazza arriva il Premio Strega Ragazzi Luigi Garlando per premiare i vincitori del Torneo di calcio giovanile “Città di Castelfranco” (le partite del torneo apriranno l’anteprima del Festival alle ore 15 presso il campo sportivo Pedretti), poi  alle 17.30 presenterà “L’Estate che conobbi il Che”, il suo libro vincitore del Premio Strega Ragazzi 2017, categoria 11-15 anni. Sarà intervistato da Simonetta Bitasi, lettore ambulalnte.

Si passa a domenica 14 maggio: alle 16, sempre in piazza, arrivano Vittoria Facchini Mauro Bellei con “Ciliegie e quadrifogli”, performance artistica dedicata ai bambini da 4 a 8 anni con due artisti della “coltura” visiva che raccolgono a pieni mani, ma ancor più a pieni occhi, la poesia, l’ironia e il gioco che stanno proprio lì, davanti ai loro occhi. Durante l’incontro Vittoria Facchini presenterà il suo nuovo libro “5 Cherries”, appena uscito per le edizioni americane Enchanted Lion Books di New York: un appassionato omaggio alla capacità quasi infinita di immaginare di un bambino. Mauro Bellei presenterà invece il titolo “La fantasia porta fortuna” per OcchiolinoEdizioni: un vibrante invito ad esplorare il mondo tenendo accesa l’immaginazione.

Il poeta e scrittore Roberto Piumini arriva con le sue narrazioni sulle storie immortali in occasione de “Lo Stralisco”, alle ore 17 in piazza Garibaldi, per bambini da 8 a 108 anni. Roberto Piumini dialogherà con Alessandro Riccioni.

Anche quest’anno al Festival non mancherà il coinvolgimento delle scuole in occasione degli “Incontri con l’autore”: sabato 13 maggio, prima alle 10 e poi alle 11.30 presso la biblioteca comunale “Lea Garofalo” a Castelfranco Emilia, lo scrittore Davide Morosinotto presenta il libro “Il Rinomato Catalogo Walker & Dawn” agli studenti delle classi prime, seconde e terze della Scuola secondaria di primo grado, conduce Stefano Ascari. Lunedì 15 maggio, alle ore 10 presso il Cinema Nuovo, Roberto Piumini presenta il libro “Lo stralisco” alle classi quarta e quinta  della Scuola primaria

Tutti gli eventi sono gratuiti e rivolti a bambini, ragazzi, genitori, insegnanti e appassionati di letteratura dell’infanzia. In caso di maltempo gli eventi si terranno: presso la Tensostruttura in Piazza della Vittoria quelli di Piazza Garibaldi, presso il Cinema Nuovo (via Don Luigi Roncagli, 13) e la Biblioteca Comunale Lea Garofalo (Piazza della Liberazione, 5).

Segnaliamo l’evento collaterale “Gocce di Voce”, il corso di base sull’uso della voce e lettura animata per genitori, insegnanti, formatori e bibliotecari, a cura di Sara Tarabusi (corso a pagamento, info e prenotazioni: Libreria per ragazzi Castello di Carta 059 769731, saratarabusi@castellodicarta.it).

Maggio

IL RINOMATO CATALOGO WALKER & DAWN

di Davide Morosinotto, Mondadori
Presentazione sabato 13 maggio ore 10 e ore11.30, Biblioteca Comunale “Lea Garofalo”, Castelfranco Emilia
Evento Avamprima Passa la Parola 7′ Festival della lettura per ragazzi, incontro con l’autore e le classi

 

L’ESTATE CHE CONOBBI IL CHE

di Luigi Garlando, Rizzoli
Presentazione sabato 13 maggio ore 17.30, Piazza Garibaldi, Castelfranco Emilia
Evento Avamprima Passa la Parola 7′ Festival della lettura per ragazzi

5 CHERRIES

di Vittoria Facchini,  Enchanted Lion Books
Presentazione domenica 14 maggio ore 16, Piazza Garibaldi, Castelfranco Emilia
CILIEGIE E QUADRIFOGLI con Vittoria Facchini e Mauro Bellei
Evento Avamprima Passa la Parola 7’Festival della lettura per ragazzi

LA FANTASIA PORTA FORTUNA


di Mauro Bellei, OcchiolinoEdizioni
Presentazione domenica 14 maggio ore 16, Piazza Garibaldi, Castelfranco Emilia
CILIEGIE E QUADRIFOGLI con Vittoria Facchini e Mauro Bellei
Evento Avamprima Passa la Parola 7′ Festival della lettura per ragazzi

LO STRALISCO

di Roberto Piumini, Einaudi Ragazzi
Presentazione domenica 14 maggio ore 17, Piazza Garibaldi, Castelfranco Emilia
Evento Avamprima Passa la Parola 7′ Festival della lettura per ragazzi

Il mio scaffale incongruo

L’indice aprile 2017

“La passione per la lettura è sempre stata per me divorante e assoluta: fin da piccola volevo stare tra i libri e leggere libri.
il mio sogno è sempre stato quello di avere una libreria, dentro ai libri e alle storie (dall’amore totale per I Ragazzi della Via Pal e per Piccole Donne, alla folgorazione per Charles Dickens e per Sandokan, passando per tutti i gialli tornando alle storie di formazione, scoprendo la poesia e le illustrazioni, poi Calvino e Pavese, di nuovo ancora i classici, le lacrime per Ettore, le letture appassionate dei libri di Cristina Campo, l’innamoramento totale per la letteratura per ragazzi, la passione per l’albo illustrato… sempre letture compulsive, diverse, continue). i miei studi sono stati, per ragioni familiari, commerciali ma ho sempre cercato in tutti i modi di arrivare alla mia libreria.

 

La libreria per ragazzi Castello di Carta è nata nel 2005 nel centro storico di Vignola con Sara Tarabusi, attrice e operatrice teatrale, dopo aver frequentato insieme il corso di studi di librai specializzati per ragazzi presso l’Accademia Drosselmeier, grazie alle lezioni illuminanti di Antonio Faeti, di Grazia Gotti, di Silvana Sola e di tanti altri autori e docenti appassionati.
Sempre sognando il mio scaffale incongruo.
Fare parte del Comitato Scientifico del Premio Strega Ragazzi rappresenta un grande onore per me: ho accettato con gioia ed emozione.
Ho condiviso con Emma Beseghi, Ermanno Detti, Pino Boero, Riccardo Pontegobbi, Mara Mundi e Mena Ferrara (gli altri componenti del Comitato Scientifico) un’esperienza di grande responsabilità. Abbiamo cercato, discusso, approfondito e difeso i libri che abbiamo scelto come finalisti del premio.
E aver conosciuto Tullio De Mauro, Presidente del Comitato e della Fondazione Bellonci che promuove il Premio Strega, un grande privilegio.
Essere nel Comitato, poter esprimere le mie scelte: per me è stato un riconoscimento al lavoro fatto negli anni come libraia di una piccola libreria indipendente, perché abbiamo sempre messo il libro e la sua promozione al centro di ogni iniziativa, di ogni progetto. Tutti i giorni.
Inoltre come libreria abbiamo fatto nascere, in collaborazione con il CSI di Modena, il Festival Passa la Parola: un festival, ora alla sua settima edizione, dedicato alla promozione della lettura che ci permette di poter far conoscere la letteratura per ragazzi e la nostra passione per la lettura.
Un festival che è cresciuto con noi, diffondendosi nel territorio (tra Modena, Vignola, Castelvetro, Castelfranco Emilia e Spilamberto, collaborando con i Comuni e le Biblioteche) e nelle persone.
Un festival che ci rappresenta e che ci identifica.
Essere librai indipendenti vuol dire affrontare quotidianamente difficoltà, problemi, momenti di sconforto, ma rimane la gioia di essere librai.
La libreria specializzata per ragazzi Castello di Carta viene inaugurata a Vignola (MO) il 16 settembre 2005 da un progetto di Sara Tarabusi e Milena Minelli, a seguito di un percorso di studio svolto nel 2004/2005 presso l’Accademia Drosselmeier, promossa dalla Cooperativa Culturale Giannino Stoppani. Nasce quindi dalla condivisione di una grande passione per la Letteratura per l’Infanzia, l’amore per i libri e la lettura; dalla
convinzione che essere librai è anche impegno intellettuale, etico e civile.
Sara Tarabusi, laureata presso il Corso di Laurea D.A.M.S., indirizzo Teatro, Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Bologna e diplomata all’Accademia Antoniana di Arte Drammatica di Bologna, è attrice ed operatrice teatrale nell’ambito del teatro ragazzi.
Milena Minelli è diplomata in Ragioneria, ha poi lavorato come libraia presso la libreria Feltrinelli di Modena, per seguire il sogno di poter svolgere questo mestiere appassionante, in mezzo ai libri, per leggere e scrivere.
La libreria Castello di Carta, con una superficie di circa 100 mq, si trova nel centro storico di Vignola, accanto a Palazzo Barozzi e a piazza Boncompagni. E’ un luogo dedicato interamente al panorama editoriale per bambini e ragazzi con spazi espositivi per mostre di illustratori e artisti che fanno riferimento alla cultura dell’infanzia e con l’offerta di servizi gratuiti e a pagamento, rivolti alle scuole e al territorio.
Le attività proposte hanno come centralità il libro e la promozione e diffusione della Letteratura dell’Infanzia.”

Passa la Parola 2017

Passa la Parola è un sogno che prende vita dal lavoro e dalle idee di Csi Modena e del Castello di Carta, librai indipendenti impegnati e appassionati nel promuovere il piacere della lettura. Un progetto culturale che nel corso degli anni è cresciuto e che oggi si presenta nella sua sesta edizione, itinerante incontrando diversi Comuni. Attraverso incontri, letture, laboratori, mostre, si svelano le più importanti firme della letteratura per l’infanzia che è possibile conoscere e incontrare. Passa la Parola crea spazi e occasioni dove condividere “faccia a faccia” la gioia e il piacere della lettura e dell’illustrazione, di qualità: bambini, ragazzi e adulti insieme.

leggi il programma completo…